Mostra info
Igiene orale

Pulizia Denti Bergamo 

Cos'è la pulizia dei denti professionale? 

La pulizia dei denti professionale detta anche ablazione del tartaro è uno dei trattamenti più comuni nello studio dentistico Temprendola. La profilassi dentale fa parte delle tecniche di igiene orale ed è una procedura che svolge un importante compito di prevenzione nei confronti delle malattie dentali e di tutta la bocca. 

In generale, la pulizia dentale comporta la rimozione del tartaro e delle macchie che si trovano tra i denti o sotto le gengive. La procedura richiede da 30 a 50 minuti. È importante farla eseguire da una persona competente perché se la pulizia viene effettuata in modo non corretto, può causare problemi ai denti e ai tessuti circostanti. 

La pulizia dei denti, tartrectomica o ablazione del tartaro che dir si voglia va eseguita regolarmente  a condizione che non siano presenti gravi malattie delle gengive, come parodontite cronica (piorrea). Per queste malattie, ciò che è richiesto è un trattamento mirato di parodontologia.

Ablazioni del tartaro regolari sono essenziali per mantenere la salute dentale e gengivale. Spazzolamento, filo interdentale e collutorio sono importanti elementi complementari, cosi come lo è la visita regolare dal dentista.

Ogni quanto tempo va fatta la pulizia dei denti?

Forse la domanda più frequente che ci viene posta.

Generalmente ogni sei mesi ,in alcuni casi si può posticipare ad una volta l'anno.Dipende da fattori quali, predisposizione personale all'accumulo di tartaro, livello di igiene domiciliare, abitudini alimentarie, condizione dentale preesistente ecc. 

E' dolorosa la pulizia? 

Sia dentisti che  pazienti concordano sul fatto che è fastidiosa , non di certo dolorosa. Questo è vero però in condizioni normali, nel caso in cui non ci si sottoponga regolarmente a sedute di igiene c'è il rischio che l'accumulo di tartaro porti ad un'infiammazione gengivale cronica che rende estremamente più sensibili al dolore.Può comunque prendersi in considerazione l'utilizzo di una crema desensibilizzante o un goccio di anestesia in casi di disagio da parte del paziente.

Quali sono i vantaggi della pulizia dentale? 

Quello di migliorare drasticamento il livello di igiene orale.Questo procedimento rimuove il tartaro, la placca batterica e parte delle macchine dentali , una gradevole sensazione di "pulito" viene percepita dal paziente.

Non è possibile per molti pazienti tramite il solo spazzolamento casalingo giungere in certe zone dove vi è un accumulo di placca batterica e tartaro (es. sotto il margine gengivale),questo spesso porta a patologie dentarie quali:

  • carie 
  • alitosi
  • gengivite
  • parodontite
  • pericoronite
  • ascessi gengivali
  • recessioni gengivali
  • riassorbimento osseo ecc 

In cosa consiste l'ablazione del tartaro? 

Qui descritti i punti fondamentali: 

1)Si localizzano le zone di maggior accumulo di placca e tartaro:

pulizia denti bergamo

 

Con l'ausilio di occhiali ingrandenti ,sonda ,curette e buona illuminazione si parte localizzando le zone più critiche.

 

 

 2) Rimozione meccanica di placca e tartaro con ablatore e contrangolo e air flow:

rimozione-meccanica-tartaro-e-placcaSi rimuove il tartaro meccanicamente dalla superficie dei denti e, soprattutto,  sotto la gengiva, in quanto è responsabile della maggior parte delle patologie dentali. Per questo,viene utilizzato uno strumento progettato appositamente detto ablatore.Degli spazzolini rotanti associati a una pasta igienizzante rifiniscono quanto già fatto dall'ablatore.In fine un getto di acqua pressurizzata mescolata a bicarbonato ha la funzione speciale  di eliminare, le macchie e discromie dentali ,in particolare  da tabacco , tè, vino, bevande analcoliche e alimenti  coloranti, etc.

 

3) Se necessario si prosegue sotto gengiva con strumenti manuali:

pulizia-sotto-gengiva

L'accumulo di tartaro sotto gengiva è la principale causa di sanguinamento gengivale , data l'impossibilità di rimozione con l'igiene domiciliare , se necessario la pulizia si concluderà con l'utilizzo di strumenti chiamati curette per rimuove l'accumulo di tartaro in zone coperte dalla gengiva.

 

 

4)Se considerato utile si utilizzerà un filo interdentale per completare la procedure di igiene:

come-passare-il-filo-interdentale

 Dopo aver sanificato la zone infiammato sopra gengiva e sotto gengiva, si passa il filo interdentale negli spazi fra i denti.Spesso la rimozione del tartaro ristabilisce i precedenti spazi anatomici fra i denti che verranno rifiniti col filo.

 

 

5)Istruzioni di igiene orale:

Nel caso non fossero già state date , si cerca di sensibilizzare  il paziente ad una corretta igiene orale.Le corrette manovere di spazzolamento possono essere dimostrate sul modellino di una bocca.