Mostra info
Frenulectomia o Frenulotomia labiale e linguale
frenulectomia

Frenulectomia o Frenulotomia Labiale e Linguale

Definizioni Indicazioni e Procedure Chirugiche

La frenulectomia consiste nella rimozione chirurgica del frenulo tramite incisione con bisturi o laser, mentre la frenulotomia consiste nel riposizionamento del frenulo in una zona più alta, diminuendone le tensioni o nella sua rimozione parziale. L'operazione al frenulo labiale superiore o inferiore più utilizzata è la frenulotomia o il riposionamento apicale.

Il frenulo labiale consiste in una lembo di tessuto mucoso che unisce il labbro superiore o inferiore, alla mucosa del vestibolo . 

Quando presenta condizioni anomale, il frenulo può favorire la comparsa di un diastema interincisivo , problemi di tipo funzionale, recessioni se associato a problemi di tipo parodontale, difficoltà igieniche e infine problemi di natura estetica.


La rimozione del frenulo tramite frenulectomia o frenulotomia è il primo trattamento atto a favorire la riduzione del diastema che vedrà completa risoluzione grazie all'utilizzo di terapia ortodontica.

I due interventi, verrano eseguiti in presenza di frenulo labiale superiore di tipo , "anormale" quando questo rappresenti l'origine di diastema tra gli incisivi superiori o ancora quando questo favorisca la recidiva di un diastema trattato tramite apparecchio ortodontico o meno frequentemente per le ragione sopra descritte.

Come anticipato può essere eseguite tramite classico bisturi chirurgico, tramite l'ausilio di un moderno laser o elettrochirurgia .:

Frenulectomia labiale

L'intervento si esegue dopo l'eruzione dei denti canini.

Previa anestesia plessica con adrenalina verrà eseguita un'incisione per permettere l'asportazione del frenulo secondo la tecnica chirurgica scelta dell'odontoiatra che concluderà l'operazione con dei punti di sutura.

E' un'intervento relativamente poco invasivo il cui post operatorio si risolve generalmente in 10-15 giorni.Gli effetti collaterali si riduco alla possibilità di sanguinamento e relativo dolore.

Frenulotomia 

L'operazione è del tutto analoga se non con la differenza che il frenulo verrà asportato solo in parte o riposionato più apicalemente.Il decorso post operatorio non differisce dalla frenulectomia e la strumentazione chirurgia (non le tecniche) resta invariatà.

frenulectomia linguale

Frenulectomia linguale

E' meno frequente che il frenulo linguale corto, voluminoso o robusto rappresenti un problema di tipo funzionale ma nel caso vi si riscontrasse la necessità nella pratica odontoiatrica rappresenta un intervento relativamene semplice.

Generalemente eseguito in età scolare può essere di grande aiuto l'utilizzo di un laser a diodi o della sedazione cosciente per aumentare il grado di collaborazione del giovane paziente.Anche in questo caso come per i frenuli labiali si esegue una incisone con bisturo o laser per ridurre le tensioni e "sbrigliare" i movimenti della linguale e la totale funzione.

L'utilizzo del laser

Il più comunemente utilizzato in letteratura è quello a diodi, utilizzato a minima potenza conferisce dei vantaggi notevoli:

frenulectomia laser
  • Tempistiche di intervento più brevi;
  • Difficoltà di intervento minori;
  • Minor presenza di infezioni post-operatorie;
  • Maggior precisione e minor sanguinamento;
  • minore dolore e gonfiore;
  • esiti cicatriziali inferiori;

Video Frenulectomia linguale eseguita con laser ad anidride carbonica