Mostra info
Anestesia dentista effetti collaterali

Anestesia Dentista effetti collaterali

anestesia dentista effetti collaterali

Gli effetti collaterali dell'anestesia del dentista sono scarsi e rari.

Una sensazione di intorpidimento generale o appesantimento muscolare sono assolutamente normali.Altri effetti collaterali dell'anestesia più comuni e reversibili ma che tendono a spaventare il paziente possono essere:

Tachicardia: La componente vasocostrittrice presente nell'anestesia può aumentare il battito cardiaco per qualche minuto accompagnato da una moderata sensazione di ansia e mancanza d'aria.

Difficoltà all'ammiccare: Può risultare difficoltoso sbattere le palpebre, la vicinanza al nervo ottico e i suo nervi limitrofi può portare a questo effetto collaterale.

Ematoma: Un rigonfiamento può verificarsi quando l'ago incontra sul suo tragitto un vaso sanguigno di medie dimensioni.

Danni a nervi: Possibile per quanto molto raro che l'ago raggiunga un nervo causandone una piccola lesione. Generalemente è reversibile nel giro di qualche settimana.

Reazioni allergiche : Anche queste abbastanza rare sono in realtà da imputarsi agli eccipienti contenuti nell'anestesia e non alle sostante deputate al blocco dello stimolo doloroso.Possono quindi manifestarsi con rush cutanei, difficoltà respiratorie, shock anafilattico (questo un dei pochi casi di effetto collaterale grave).

Anestesia dentista durata

Quanto dura l'anestesia del dentista?

La durata dell'anestesia locale è difficile da prevedere.

Gli anestetici dentali sono molto efficaci e sicuri, vi è un numero molto limitato di pazienti che possono avere reazioni allergiche.L'intensità dell'anestesia locale e la sua durata dipende fortemente dalla sua formulazione.

 

anestesia dentista durata

E' comune l'uso della lidocaina, ma la durata dell'anestesia locale sarà maggiore se a questa si aggiungono sostante vasocostrittrici come l'adrenalina.Infatti queste hanno un effetto astringente sui capillari sanguigni permettendo all'anestesia locale di concentrarsi e riassorbirsi più lentamente.

In media l'effetto può durare circa due ore, ci sono però fattori emotivi come ansia e stress che possono ridurre intesità e durata.

In caso di lidocaina in anestesia locale l'effetto inizia entro 2-4 minuti e dura circa 40-50 minuti.In associazione con vasocostrittore (es. adrenalina) l'anestesia può durare fino a 4-5 ore o più.Il farmaco tende ad attraversare facilmente i tessuti e il suo tempo di dimezzamento e' all'incirca di 2 ore.

Viene rielaborata dal fegato e infine eliminata principalmente per via renale.

Anestesia dentista fa male?

Che l'anestesia del dentista provochi dolore è un'affermazione un pò al limite.

La percezione stessa del dolore è un'esperienza molto soggettiva ma il paragone col male provocato da un pizzicotto sembra calzare nella maggior parte dei casi.Esiste la possibilità di utilizzare una crema anestetica a base di lidocaina (Emla) che elimina il fastio dell'ago.

Si può fare ricorso all'anestesia cosciente detta anche sedazione cosciente quale il protossido d'azoto (in dotazione al nostro studio dentistico a bergamo).

Conosciuto anche col nome di gas esilarante è di solito riservato al paziente fobico o ancora una volta a quello pediatrico.